Titolo: Incontri Ravvicinati Del Terzo Topo
Autore: Giuseppe Festa
Illustratore: Giuseppe Orlando
Pagg. 115
Costo: € 12,90
Editore: Salani, 2019
Narrativa 
Isbn 978-88-9381-459-1

Sinossi
Terr è un topolino piccolo e avventuroso, che vive tra le radici del Vecchio Melo. Anche se gli altri topi lo prendono in giro, lui della sua curiosità va più che fiero e da grande vuol fare l'esploratore. Ma è solo quando s'imbatte in un'enorme stele aliena col simbolo di una mela che dimostra agli altri topi tutto il suo coraggio. Per non parlare di quando riesce a stabilire un contatto con quei curiosi bipedi privi di pelo e a comunicare con loro grazie a un 'linguaggio universale’ fatto di piccole immagini, tra le quali spicca una curiosa cacca con gli occhi!  "Incontri ravvicinati del terzo topo" di Giuseppe Festa è un'avventura esilarante e piena d'equivoci, ma anche un ottimo spunto per una riflessione sulla diversità e sull’integrazione.

Recensioni
Dall'epica dei grandi predatori alla commedia dei piccoli roditori. Giuseppe Festa è il grande Bardo del teatro della Natura.
Pierdomenico Baccalario

Note sull’autore
Giuseppe Festa è laureato in Scienze Naturali e si occupa di educazione ambientale. Appassionato musicista, è cantante e autore del gruppo Lingalad. Protagonista del premiato film documentario Oltre la Frontiera, è autore di diversi reportage sulla natura trasmessi dalla Rai. Per Salani ha pubblicato Il passaggio dell’orso (2013), L’ombra del gattopardo (2014), La luna è dei lupi (2016) e Cento passi per volare (2019), tutti tradotti all’estero, che hanno venduto oltre 100.000 copie. È stato vincitore di numerosi premi tra cui il 60° Premio Selezione Bancarellino 2017.